Il Territorio

I vigneti dell'azienda Gall sono situati tra due zone Doc: Collio e Isonzo, vocate alla produzione di grandi vini fin dall'antichità. Soprattutto a partire dall'epoca romana ci fu una importante diffusione della cultura della vite da queste parti. Ci troviamo nelle zone più orientali dell'Italia a ridosso del confine con la Slovenia, in provincia di Gorizia. Il Collio (chiamato Brda in sloveno) comprende il territorio collinare che si estende tra il fiume Isonzo ed il suo affluente di destra, fiume Iudrio , delimitato a sud dalla pianura friulana e a nord dalle frazioni di Mernico , Cobaler e Lasizze , è diviso tra Italia e Slovenia. Le condizioni microclimatiche sono qui particolarmente favorevoli, grazie alla presenza della Prealpi Giulie, che proteggono dai freddi venti provenienti da nord, e alla prossimità della costa adriatica, con correnti calde dal sud che mantengono le uve asciutte. Il terreno, chiamato in friulano ponca, è formato da marne ed arenarie stratificate di origine eocenica ( tutta l'area era sommersa dal mare). Queste formazioni rocciose si disgregano facilmente sotto l'azione degli agenti atmosferici, dando origine ad un terriccio ideale per la vite, in grado inoltre, di trasmettere ai vini quel tratto distintivo di mineralità e salinità che li rende unici. La zona Doc Isonzo si estende nella zona pianeggiante della provincia di Gorizia ed è attraversata dal fiume Isonzo. Sulla riva sinistra i terreni sono poco calcarei, ricchi di argille nobili impastate a ghiaie rosse, mentre sulla riva destra la composizione è molto calcarea per la presenza di ghiaie bianche. L'azione termoregolatrice delle montagne e del mare contribuisce a mitigare il clima e garantisce una temperatura ottimale soprattutto per i vini rossi.

via San Daniele 23,
Cormons (Gorizia) - 34071
tel. 048162043
Privacy | Cookie

Azienda Agricola

Gall

Copyright 2019 - All rights reserved